Aiutami Boxer Rescue Team ODV

aiutaci ad aiutarli

Betty

Razza: Boxer

Taglia: Media

Età: 12 anni

Sesso: Femmina

20/09/2020

Siamo qui oggi a stringerci forte intorno a Umberto e alla sua famiglia. La cara, dolcissima, meravigliosa Betty non c’è più. Se ne è andata in punta di piedi, così come è vissuta prima di essere accolta da Umberto. Tanti abbandoni alle spalle, tanta incuria, tanto nulla nientificato. Era tra i nostri rescue da tanto, ma nessuno ci chiedeva di lei. Non era giovane, aveva la leishmania e la foto pubblicata non le rendeva giustizia. E poi un giorno il destino cambia e ci arriva questo messaggio di Umberto: ‘...cosa posso dirti per attenuare il dolore? Io posso solo stringere il mio Wilko in un abbraccio e dirti che quando Riccardo attraverso di te ti chiederà di aiutare un angelo peloso mi chiamerai e lo porterai da me. È una promessa dura per me perché questi terribili boxer mi spaccano subito il cuore è una promessa...’.
Betty era in pensione vicino ad Umberto, ha detto subito sì quando gliela abbiamo proposta. Senza se e senza ma. Anni e leishmania, tutto il pacchetto. Perchè questo è il senso dell’adozione: accogliere chi ha bisogno, quando ha bisogno. È partito ed è andato a prenderla, è stata la compagna di avventure di Wilko, la principessa di casa. Due anni meravigliosi fatti di baci, corse e sonnellini. Un amore immenso che ha riempito il cuore di tutti. Ci raccontava sempre di lei, con la gioia e l’orgoglio di un padre che parla della sua bambina.
Finalmente Betty aveva ricominciato a fidarsi degli esseri umani, le era stata restituita la dignità da sempre negata.
E poi oggi è volata nei cuori di chi tanto l’ha amata. Così scrive Umberto: ‘Oggi era felice e scatenata...invitava me e Wilko a giocare. Faceva la pagliaccia. Poi, verso le 11 mentre dormiva, un ululato e un tremore. Sono stato con lei e sembrava solo un brutto sogno. Dopo mezz'ora ho sentito che respirava con affanno. Si è alzata ma non stava in piedi. Ha rilasciato la pipi e siamo partiti per la clinica. Siamo arrivati ed era già in shock. Il tempo di fare il controllo dei valori ed è entrata in arresto cardiaco. In un primo momento con massaggio e adrenalina era ripreso. Poi un secondo arresto. Ha combattuto e la mia mano l'ha sempre accarezzata. Non era sola, non sarebbe stato giusto fosse sola...troppe volte tradita. Dedica qualcosa a Betty su Facebook. Racconta tu come questi angeli traditi ci insegnino il perdono e la dolcezza’.
Ecco Betty è stato un miracolo d’amore nato da una promessa mantenuta.
Grazie famiglia meravigliosa, ci siete esempio a mostrare la strada. Addio Betty, sei stata tanto tanto tanto amata

01/02/2019

Amici carissimi, questa che andiamo a raccontare è una storia d'amore immenso. Con tantissimi cuori meravigliosi ad animarla.
Umberto e la sua famiglia avevano già provato ad accogliere una boxerina. Arrivava dal sud. Purtroppo non aveva un carattere semplice e compatibile col pacioso Wilko e la convivenza è stata interrotta (ora lei ha trovato una famiglia spettacolare dove è figlia unica ed è amatissima).
Wilko si ritrova di nuovo solo in una casa enorme e con una famiglia adorante. Adorante e malinconica anche per la perdita di Perla, compagna di una vita.

Ma i cuori grandi restano sempre vicini e battono all'unisono. Così Umberto diventa un papà di Riccardino. Lo e ci sostiene con parole calde come carezze e con alcuni importanti farmaci per la leishmania per sedici lunghi mesi. E soffre, soffre molto quel maledetto sedici gennaio che ha portato via il signor Discarichini.

E poi alla Cri arriva questo messaggio: 'Cristina cosa posso dirti per attenuare il dolore? Io posso solo stringere il mio Wilko in un abbraccio e dirti che quando Riccardo attraverso di te ti chiederà di aiutare un angelo peloso mi chiamerai e lo porterai da me per ospitarlo fino a quando qualcuno vorrà innamorarsi di lui. E' una promessa dura per me perché questi terribili boxer mi spaccano subito il cuore. Ma è una promessa'.
E poi scrive ancora: 'Questa sera abbiamo deciso che lo spazio di Perla non poteva restare libero. Troppo amore lei ci ha insegnato (anche se voleva l'esclusiva del mio cuore ).
Poi quando Riccardino ci ha lasciati abbiamo fatto una promessa ...di quelle che non si possono non mantenere.
Grazie a Perla che da una stella accompagna Wilko e me e grazie a Riccardino che come il più grande dei nostri angeli pelosi ci ha insegnato che non bisogna mai mollare e mai sprecare cuore '

Betty è una boxerina buona come nessuno mai. Alle spalle un passato di abbandoni e di nulla nientificato. Ha nove anni, la leishmania da noi curata e i doloretti dell'età. Vive in una pensione, il suo appello gira ma lei è invisibile. Mai una richiesta per lei, mai una telefonata, mai un commento, un cuoricino, un pensiero...

'Ciao Umberto, ci sarebbe la Betty...'.
'Se è lei che ha più bisogno, prendo lei. Questo avrebbe voluto Riccardino. Dove si trova che vado a prenderla?'.

Ecco questa è la fine del racconto, ma è anche l'inizio di grande storia d'amore che ci ha commosso e che ci fa credere nell'umanità buona. Quella che salva, quella che gioisce solo se fa il Bene. Quella che ha memoria. Quella che non molla una cippalippa e ha tempo e cuore solo per essere buona.

*onore a te bellipiedini*



19/08/2018 Betty
La bontà a forma di boxer, ecco chi è la Betty. La vita non è stata molto fortunata con lei e ancora non ha trovato una famiglia che si possa prendere cura di lei per sempre. Eppure va d'accordo con tutti: bambini, cani maschi e persone adulte. E' allegra, dolcissima e bella, cerca una mamma o un papà dove poter vivere in pace, finalmente.
Emanuela
Marianna 329 0880858
Mail: info.rescueboxer@gmail.com
Adozioni in centro nord, previo modulo preaffido e controllo.
Qualora non rispondessimo, lasciate un messaggio. Sarete richiamati. Grazie
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.
maggiori informazioni